Insurance Trade

Partnership tra Cgpa Europe e gli Agenti UnipolSai Associati

Definito un accordo ad ampio spettro che integra la copertura assicurativa con un percorso formativo finalizzato alla prevenzione e gestione dei rischi

26/02/2020
Cgpa Europe e gli Agenti UnipolSai Associati (Aua) hanno firmato un accordo quadro sui rischi di responsabilità civile. L’attività sviluppata da Cgpa Europe negli anni scorsi con alcune rappresentanze degli agenti ha assunto la forma di una partnership ad ampio spettro con una particolare attenzione alla prevenzione. Oltre alla copertura assicurativa, Cgpa Europe offrirà agli agenti un percorso formativo con una forte componente pratica finalizzato a prevenire e a gestire i rischi.
Come ha spiegato il comitato di presidenza di Aua (composto da Angelo Colia, Paola Minini, Jean-François Mossino, Nicola Picaro e Enzo Sivori), “con la sottoscrizione di una unica polizza con Cgpa Europe abbiamo compiuto una nuova, importante tappa nel processo di unificazione di Aua, offrendo agli associati benefici che vanno ben oltre il miglioramento delle condizioni assicurative (garanzie e costi) della responsabilità civile, infedeltà, tutela legale e cyber risk. In collaborazione con Cgpa Europe continueremo a lavorare a sistemi di prevenzione dei sinistri perché questo contribuisce a tutelare, anzitutto, la reputazione degli agenti UnipolSai, a calmierare i premi e a ottimizzare le garanzie. Già prima di costituire Aua - ha osservato il comitato di presidenza – le diverse rappresentanze, anche quelle non ancora assicurate con Cgpa Europe, partecipavano attivamente alle attività del Cesia e dell’Osservatorio europeo degli intermediari assicurativi di Cgpa Europe. Nel 2019, inoltre, abbiamo concordato con la mandante che Cgpa Europe apportasse le proprie esperienze, nazionali e internazionali, nell’erogazione di una formazione mirata alla prevenzione che ha coinvolto oltre 1.400 colleghi in tutto il territorio nazionale”.
Secondo Lorenzo Sapigni, rappresentante generale per l’Italia di Cgpa Europe “l’esperienza positiva fatta in questi anni ha creato le premesse per estendere la collaborazione a tutte le componenti degli Aua. Evoluzione del mercato e della normativa richiedono un approccio innovativo alla gestione dei rischi di responsabilità civile. Il dialogo con gli intermediari, sviluppato soprattutto nel corso della formazione, è la base del nostro approccio. Solo attraverso il confronto si può oggi pervenire a soluzioni assicurative adeguate all’evoluzione in atto nel profilo di rischio degli intermediari”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti