Insurance Trade

Punto Donna, un bilancio del primo anno

Nel 2019 ben 130 donne e 20 bambini si sono rivolti al centro promosso da Axa Italia e WeWorld Onlus

17/12/2019
Spegne la sua prima candelina Punto Donna, il centro a supporto delle donne vittime di violenza ed esclusione sociale aperto da Axa Italia e WeWorld Onlus nel quartiere Giambellino di Milano. Nel 2019, secondo quanto riporta un comunicato stampa congiunto, ben 130 donne e 20 bambini hanno usufruito dei servizi offerti dalla struttura: 44 donne hanno inoltre deciso di intraprendere un percorso continuativo all’interno del centro.
“Per Axa l’empowerment femminile passa da azioni concrete e per questo siamo orgogliosi di festeggiare il primo compleanno di Punto Donna, con cui diamo un primo importante contributo fattuale a favore delle donne vittime di esclusione sociale, che non godono di pari opportunità o che hanno subito violenze”, ha commentato Patrick Cohen, ceo del gruppo Axa Italia, che ha investito circa 100mila euro nel progetto per il primo anno di attività.
All’interno della struttura è possibile ricevere sostegno in attività di volontariato di competenza per condividere corsi di orientamento al lavoro, corsi di informatica, elaborazione del curriculum vitae e simulazione di colloqui di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti