Insurance Trade

Intesa Sanpaolo, utile record dal 2007

Il gruppo bancassicurativo ha chiuso il 2018 con un risultato pari 4,05 miliardi di euro, in crescita del 6% rispetto all'anno precedente. Dalla Divisione Insurance arriva il 6% dei proventi operativi netti

06/02/2019
La Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo ha realizzato proventi operativi netti per 1.106 milioni, in crescita del 3,7% rispetto ai 1.067 milioni del 2017, pari a circa il 6% dei proventi operativi netti consolidati di tutti il gruppo, dato in linea con l'anno precedente. 

I dati sono stati comunicati in una nota in cui Intesa Sanpaolo presenta i risultati del quarto trimestre 2018 e di tutto l'anno. Il gruppo bancassicurativo ha chiuso il 2018 con un utile pari 4,05 miliardi di euro, in crescita del 6% rispetto all'anno precedente. Si tratta del miglior risultato dal 2007. Risultati positivi anche per la riduzione dei crediti deteriorati. L'amministratore delegato, Carlo Messina (foto), prevede di "anticipare e battere tutti gli obiettivi" fissati nel piano d'impresa. 

Tornando ai dati che riguardano la Divisione Insurance, i costi operativi sono cresciuti del 5,1% a 187 milioni, rispetto ai 178 milioni del 2017, mentre il risultato della gestione operativa è di 919 milioni, +3,4% rispetto agli 889 milioni del 2017. 
Il rapporto tra costi ed entrate è al 16,9%, sostanzialmente in linea con il 2017, quando il dato era al 16,7%. Gli accantonamenti e le rettifiche di valore nette sono state pari a cinque milioni, rispetto ai due milioni del 2017, mentre il risultato corrente lordo è pari a 914 milioni in crescita del 3% rispetto agli 887 milioni dell'anno precedente. Il risultato netto è pari a 648 milioni, +5,7% rispetto ai 613 milioni del 2017.

Per quanto riguarda l'asset management, nel 2018 la divisione ha registrato proventi operativi netti per 717 milioni, in calo dell'8,7% rispetto ai 785 milioni del 2017, pari a circa il 4% dei proventi operativi netti consolidati del gruppo (come nel 2017). 
I costi operativi sono diminuiti a 151 milioni (-3,8% rispetto a 157 milioni) e il risultato della gestione operativa è di 566 milioni, -9,9% rispetto ai 628 milioni dell'anno precedente. In aumento il un cost/income ratio, al 21,1% rispetto al 20% del 2017. Le riprese di valore nette sono state pari a due milioni, contro il saldo nullo di accantonamenti e rettifiche di valore nette del 2017. Il risultato corrente lordo è pari a 568 milioni, -9,6% rispetto ai 628 milioni del 2017, mentre il risultato netto è pari a 455 milioni, in calo del 7,7% rispetto ai 493 milioni del 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti