Insurance Trade

Cattolica e Iccrea rinegoziano la partnership

La formalizzazione delle intese preliminari, si legge in una nota, avverrà entro il 7 febbraio prossimo e dovrebbe avere durata triennale

25/01/2019
Cattolica Assicurazioni e Iccrea sono pronte a rinegoziazione la propria partnership, in scadenza il prossimo 15 luglio. Le parti hanno convenuto un rinnovo delle intese della durata triennale, per le compagnie Bcc Vita e Bcc Assicurazioni, e prevedono, l’acquisizione da parte di Cattolica di un ulteriore 19% del capitale sociale di Bcc Vita e di Bcc Assicurazioni, con un incremento al 70% della quota partecipativa detenuta in entrambe le joint venture e una riduzione al 30% della quota di Iccrea. Iccrea Banca promuoverà i prodotti delle due jv con le banche del gruppo, nel rispetto del contratto di coesione con le Bcc.  
La formalizzazione delle intese preliminari, si legge in una nota, avverrà entro il 7 febbraio prossimo.  

L'annuncio del rinnovo della partnership con Cattolica arriva poco dopo il nulla di fatto del riassetto del polo assicurativo di Iccrea, che comprendeva anche l’operazione di acquisto delle quote di maggioranza di Bcc Vita e di Bcc Assicurazioni da parte di Assimoco. La stessa Assimoco, nelle prime intenzioni, avrebbe dovuto poi acquisire le quote di Iccrea per semplificare l’organizzazione del polo assicurativo e diventare sostanzialmente l’unico riferimento del mondo del credito cooperativo.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti