Insurance Trade

Via libera dell’autorità belga ai Lloyd’s di Bruxelles

La compagnia europea della corporation londinese inizierà a operare nel gennaio 2019

24/05/2018
I Lloyd’s di Londra, hanno ottenuto l’approvazione della licenza da parte della National Bank of Belgium per la creazione della Lloyd’s Insurance Company (Lloyd’s Bruxelles), la compagnia europea attraverso cui la corporation londinese potrà continuare a sottoscrivere rischi nei rami danni provenienti dall’Area economica europea (Eea)
Il ceo dei Lloyd’s a Bruxelles sarà Vincent Vandendael, che continuerà a mantenere il suo ruolo di chief commercial officer dei Lloyd’s. Regolamentati dalla National Bank of Belgium e nel pieno rispetto dei requisiti di Solvency II, i Lloyd’sa Bruxelles inizieranno l’attività di sottoscrizione a partire dal 1 gennaio 2019.   
“Sin dal referendum del Regno Unito sull’adesione all’Ue – ha spiegato la ceo Inga Beale – i Lloyd’s hanno lavorato intensamente per assicurare che, qualsiasi fosse il risultato delle negoziazioni sulla Brexit, i nostri partner in tutta la Eea potessero continuare ad accedere all’offerta esclusiva del mercato dei Lloyd’s. Sono molto felice che i Lloyd’s abbiano ricevuto l’approvazione del regolatore per la loro sede a Bruxelles. Questo permetterà di dare certezza a tutti i nostri clienti – ha sottolineato Beale – rassicurandoli in merito alla possibilità di continuare a beneficiare dell’esperienza specialistica, delle polizze innovative e della solidità finanziaria dei Lloyd’s anche dopo la Brexit.”
 Vandendael ha spiegato che i Lloyd’s di Bruxelles saranno all’avanguardia nel processo di modernizzazione, con una piattaforma presente in uno dei maggiori mercati della corporation londinese, “che offrirà tutti i benefici dei Lloyd’s utilizzando le ultime tecnologie, le competenze ed i talenti a disposizione”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti