Insurance Trade

Generali, altro passo nel welfare aziendale

Annunciata la nascita di una nuova società specializzata nell'assistenza sanitaria elargita attraverso benefit ai dipendenti

18/09/2017
La notizia arriva dalle sigle sindacali. Secondo quanto riferito da First Cisl in una nota, Generali ha predisposto una nuova società specializzata nel comparto salute nell’ambito del welfare aziendale. Parole che trovano conferma nel testo dell’accordo, pubblicato da Fisac Cgil, che la compagnia ha sottoscritto con First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Fna e Snfia
Stando all’accordo, la nuova società “opererà nella gestione dei rimborsi delle spese sanitarie, nell’organizzazione e gestione dei network dei servizi necessari, nello sviluppo dei prodotti (assicurativi e non) tutti di welfare and health, nell’attività commerciale diretta e a supporto della rete di Generali Italia”.
La nuova società, con sede legale a Trieste e direzione a Milano, applicherà il contratto assicurativo Ania e riconoscerà ai neo-assunti un contributo previdenziale del 3%, indipendentemente dal livello di inquadramento. Posto che, come si legge nell’accordo, “è intenzione di Generali  Italia di investire in significativa occupazione giovanile”, il piano prevede 30 assunzioni a tempo indeterminato entro gennaio 2018, altre 30 entro giugno 2018 e, in caso di andamento positivo, ulteriori 40 entro giugno 2019.
La società impiegherà inoltre, attraverso il distacco graduale nel biennio 2018-2019, un gruppo di lavoratori che operano in Generali Italia Claims nell’attività dei rimborsi delle spese sanitarie.
“In un periodo di grave disoccupazione giovanile, essere riusciti a coniugare diritti delle persone ed esigenze di competitività aziendale, creando 100 posti di lavoro stabili in un’area di business in sviluppo, è un risultato significativo, che rafforza il valore delle previsioni del contratto nazionale degli assicurativi sottoscritto in febbraio”, ha commentato Roberto Garibotti, segretario nazionale di First Cisl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti