Insurance Trade

Aviva continua a migliorare in Italia

Il ceo Dixneuf: siamo in anticipo rispetto al nostro piano di trasformazione e sviluppo

28/08/2014
Il gruppo Aviva ha chiuso il primo semestre 2014 con un generale miglioramento dei principali indicatori, come mostrato dal positivo andamento del cash flow (+7%), dell'utile operativo (+4%), del valore del new business (+9), a cui si aggiunge una diminuzione delle spese (-8%) e del combined ratio operativo (-0,7%).
Anche per quanto riguarda il mercato italiano le performance semestrali di Aviva si sono dimostrate positive, contribuendo in modo significativo ai progressi mostrati dal gruppo: l'utile operativo, in Italia, ha raggiunto gli 88 milioni di euro, superiore del 13% rispetto a quanto registrato al termine dei primi sei mesi del 2013; le spese sono state pari a 48 milioni di euro, con un risparmio del 5% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, mentre il valore del new business è cresciuto del 49%, portandosi a quota 32 milioni di euro; in questo contesto, la compagnia ha registrato un incremento significativo del Pvnbp (+24%) in presenza di un importante miglioramento dei margini, risultato conseguito grazie al completo rinnovamento della gamma prodotti, all'introduzione di prodotti a tasso minimo garantito 0% e a una decisa focalizzazione sul segmento della protezione. In miglioramento (-0,8%) anche il combined ratio operativo, che tocca quota 95,2%: il segmento danni ha evidenziato dati positivi sia nei rami elementari, sia nell'auto.
Siamo soddisfatti - ha spiegato il ceo di Aviva in Italia, Patrick Dixneuf (nella foto) - di questi risultati e dei due importanti obiettivi conseguiti nell'ambito del nostro piano di trasformazione: il perfezionamento della vendita di Eurovita e la semplificazione e l'estensione dei nostri accordi con UniCredit e Ubi Banca. Valutiamo in modo molto positivo anche il contributo apportato dalla nostra rete agenziale. Il conseguimento di questi traguardi - ha sottolineato Dixneuf - rappresenta un ulteriore deciso passo di Aviva in Italia. Siamo in anticipo rispetto al nostro piano di trasformazione e sviluppo, continueremo a dare il massimo per portare a termine questo importante programma di cambiamento".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti