Insurance Trade

Della Valle lascia le Generali

Le dimissioni motivate dal disaccordo sulla mozione contro Perissinotto

Della Valle lascia le Generali hp_stnd_img
Non sono d'accordo e per questo lascio".Uscito dal consiglio di amministrazione straordinaria che ha sancito la sfiducia all'ex group ceo del Leone Giovanni Perissinotto, Diego Della Valle aveva espresso in modo inequivocabile il suo dissenso e annunciato le imminenti dimissioni. Nella serata di ieri è arrivata la conferma da parte di Assicurazioni Generali che in nota ha formalizzato la decisione del patron di Tod's precisando che, ai sensi della normativa di Borsa, Diego Della Valle era amministratore non esecutivo, indipendente sia ai sensi del Tuif che del Codice di autodisciplina delle società quotate, e non era membro di alcun comitato consiliare.

"Non voglio fare polemica - ha poi precisato Della Valle in merito al suo abbandono - ma dal mio punto di vista si poteva gestire tutto diversamente, sono uscito perché così si dovrebbe fare quando non si è d'accordo su qualcosa".

Generali è un pezzo di storia del nostro paese, deve poter competere ed essere credibile a livello internazionale in mezzo ai big del settore, come ha sottolineato Della Valle "rappresenta forse uno degli esempi più belli di buona gestione, di buona reputazione delle nostre società non solo in Italia ma soprattutto all'estero". Un'immagine che va preservata se si vuole continuare ad attrarre investitori ed evitare di perturbare il delicato equilibrio dei mercati. Ma tant'è. "Questa è la democrazia" ha detto Della Valle, prendiamone atto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti