Insurance Trade

Groupama nel primo semestre torna all'utile netto: 187 milioni di euro

Migliora anche la performance tecnica del gruppo, grazie allo sviluppo dei prodotti Unit in Francia

27/08/2013
Groupama è tornata in utile nel primo semestre del 2013, con un risultato positivo per 187 milioni di euro contro una perdita di 87 milioni registrata l'anno prima. Il combined ratio dei rami danni migliora de 2,3 punti rispetto all'analogo periodo precedente e ammonta a 100,9% al 30 giugno 2013, riflettendo un miglioramento della sinistralità in Francia (-1,3% ) malgrado i numerosi eventi climatici che hanno caratterizzato la fine del 1° semestre 2013.

Nell'area vita e salute il risultato è stato impattato dal calo dei proventi finanziari, in un contesto di tassi bassi e con una gestione finanziaria prudente. Il margine tecnico migliora a seguito della crescita significativa della raccolta delle Unit e del miglioramento della sinistralità dei prodotti salute. Migliorano anche il margine di solvibilità, che si attesta al 170%, e la performance tecnica del gruppo, anche grazio allo sviluppo dei prodotti unit, passati dall'11% al 31% del giro d'affari dell'area risparmio in Francia.

Groupama ritrova gli utili dopo due esercizi difficili", ha osservato il direttore generale, Thierry Martel, spiegando come questa performance sia "la prova che la mobilitazione di tutte le squadre ha portato i suoi frutti. La nostra strategia, centrata sulla soddisfazione dei clienti, colloca il gruppo in una nuova dinamica positiva. Questi buoni risultati - ha sottolineato Martel - testimoniano il miglioramento della nostra performance operativa e la prudente gestione finanziaria in un contesto economico e finanziario difficile e sono in linea con la strategia stabilita".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti