Insurance Trade

Unipol, 135 milioni da Mediobanca

In questo modo Ugf ha ottemperato alla richiesta Antitrust

Unipol, 135 milioni da Mediobanca hp_stnd_img
Unipol vende Mediobanca per 135 milioni di euro. Dopo essere uscita dal patto di sindacato, Bologna ha collocato il 2,68% della propria partecipazione e, in una nota a mercati chiusi ieri sera, ha detto di aver già siglato sulla restante partecipazione dell'1,15% accordi di vendita che saranno regolati entro
novembre.

In questo modo Ugf ha ottemperato alla richiesta Antitrust che riguardava la vendita della partecipazione storica in Piazzetta Cuccia entro l'anno, nell'ambito della fusione con le compagnie dell'ex impero Ligresti. Le azioni di Mediobanca sono state collocate al prezzo unitario di 5,85 euro, con uno sconto molto contenuto rispetto al prezzo di chiusura in borsa della banca guidata da Alberto Nagel.

Complessivamente, quindi, è stato ceduto il 3,83% di Mediobanca. Ora, a fine ottobre, le assemblee degli azionisti di Unipol e Fonsai daranno il via libera definitivo alla fusione, che vedrà l'incorporazione in Fondiaria Sai di Unipol, Premafin, la cassaforte dei Ligresti che controllava a cascata le compagnie, ed eventualmente Milano Assicurazioni, la cui assemblea, convocata in seconda battuta il 26 ottobre, dovrà deliberare sul merger.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti