Insurance Trade

Axa, è iniziata la settimana della responsabilità d’impresa

Quest’anno l’iniziativa diventa Axa week for good 2021 ed è strutturata attorno a due pilastri: clima & ambiente e inclusive protection

Axa, è iniziata la settimana della responsabilità d’impresa hp_wide_img
Torna la Corporate responsibility week di Axa Italia, dal 20 al 25 settembre, che da quest’anno cambia nome e veste diventando l’Axa week for good 2021. La nuova denominazione della settimana dedicata alla responsabilità d’impresa “sottolinea l’impegno del gruppo sui temi di sostenibilità ambientale, solidarietà e inclusione sociale con azioni concrete per il progresso della società e del pianeta”, spiega una nota di Axa Italia.

In linea con la propria ragion d’essere, “agire per il progresso dell’umanità, proteggendo ciò che conta” e con l'impegno sul tema della sostenibilità ambientale, Axa Italia è da tempo impegnata nella protezione dell’ambiente ed è stata la prima compagnia assicurativa ad aver scelto di disinvestire dall’industria del carbone, allocando circa 24 miliardi di euro in asset green

L’Axa week for good è strutturata attorno a due pilastri: clima & ambiente e inclusive protection, in linea con la strategia di sviluppo sostenibile del gruppo.

Con oltre 1.000 partecipanti, tra agenti, dipendenti e familiari, sono diverse le iniziative messe in atto dalle Imprese del gruppo Axa Italia, incentrate sui temi dell'inclusione e della sostenibilità ambientale, sia digitali che in presenza: dalle attività di sport training full body, sport challenge, yoga, fit walking, football & inclusion e live webinar con Sport Senza Frontiere.

Inoltre, ci sarà una sfida globale che quest’anno si concentrerà sulla raccolta dei rifiuti nelle tre città coinvolte di Milano, Roma e Torino e in tutto il territorio nazionale grazie al plogging, in occasione del World cleanup day 2021: una corsa o camminata ambientalista accompagnata da una raccolta di rifiuti, in cui tutti i partecipanti ripuliranno strade, parchi e spiagge dalla spazzatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti