Insurance Trade

Aviva studia opzioni per Italia, Francia e Polonia

La ceo Amanda Blanc ha confermato che il gruppo sta valutando un’eventuale vendita, per focalizzarsi nei suoi mercati core: Uk, Irlanda e Canada

30/11/2020
La ceo di Aviva, Amanda Blanc (nella foto), ha confermato che la compagnia sta valutando la vendita delle sue unità in Italia, Francia e Polonia, nell’ambito del riassetto della presenza internazionale del gruppo assicurativo britannico.
Nella nota di aggiornamento pubblicata sul sito della compagnia lo scorso 26 novembre, Blanc ha spiegato che Aviva si vuole focalizzare sulle sue unit più robuste, quelle del Regno Unito, dell’Irlanda e del Canada, e che considera varie opzioni per le altre regioni in cui il gruppo britannico è presente.
Aviva nei giorni scorsi ha ceduto il suo 80% in Aviva Vita al partner Ubi per 400 milioni di euro. Il gruppo in Italia controlla anche il 51% di Aviva spa (joint venture con Unicredit), il 100% di Aviva Life spa e il 100% di Aviva Italia spa.
Di recente è stata ceduta anche Aviva Singapore, con ricavi per un totale di 2 miliardi di sterline dalle cessioni. “Stiamo facendo buoni progressi nella nostra strategia di semplificare il portafoglio di Aviva”, ha commentato Blanc, annunciando anche una “nuova, sostenibile e resiliente politica di dividendo, basata sui mercati core (Regno Unito, Irlanda e Canada) e il ritorno agli azionisti dell’excess capital sopra la soglia di Solvency di 180% una volta che sarà raggiunto l’obiettivo sul debito. Attualmente il surplus di capitale della posizione finanziaria del gruppo è pari a 11,8 miliardi di sterline.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti