Insurance Trade

Covid-19, estensioni e sconti da Intesa Sanpaolo Assicura

Per rispondere all’emergenza, la compagnia integra le polizze salute e dispone una scontistica sui rinnovi Rca

12/06/2020
Intesa Sanpaolo Assicura ha varato una serie di interventi di lungo periodo sulle proprie coperture sanitarie e sull’assicurazione Rc auto.  Tra le nuove iniziative, quella che prevede che le polizze per il rimborso delle spese mediche Proteggi Salute sottoscritte dal 23 maggio al 30 Settembre 2020, in caso di ricovero in struttura pubblica, per i primi 30 giorni beneficeranno dell’incremento dell’indennità sostitutiva del Ssn: a parità di importo del premio pagato e senza costi aggiuntivi, l’indennità passerà da 105 euro a 150 euro al giorno, qualora l’assicurato dovesse contrarre il coronavirus nel primo anno dopo l’acquisto. In alternativa, verrà riconosciuto un importo fisso di 500 euro, in caso di isolamento domiciliare.
Una seconda iniziativa riguarda le coperture per interventi chirurgici del prodotto XME Protezione, sottoscritte dagli assicurati nello stesso periodo, prevedono un’estensione (sempre a parità di importo del premio pagato e senza costi aggiuntivi) in caso di ricovero in terapia intensiva a seguito di una infezione da coronavirus: anche in assenza di intervento chirurgico verrà riconosciuto un importo di 2.000 o 4.000 euro, in funzione del pacchetto sottoscritto.
Infine, l’iniziativa inerente all’Rca riguarda le polizze auto ViaggiaConMe Classica e ViaggiaConMe Km Illimitati, rinnovate nel periodo 1° luglio 2020 - 30 giugno 2021. Gli assicurati che hanno sottoscritto questi prodotti che non abbiano registrato sinistri, beneficeranno di uno sconto del 10% sul premio Rc auto. Il cliente ha comunque la possibilità di passare alla polizza ViaggiaConMe a consumo pagando un premio proporzionato ai Km percorsi, che favorisce un utilizzo consapevole del veicolo e un’agevolazione in caso di minor utilizzo.
Le iniziative relative alle polizze salute si applicano anche ai clienti che hanno acquistato una polizza dal 10 marzo 2020.
"Con questi interventi – afferma Alessandro Scarfò (nella foto), ad e dg di Intesa Sanpaolo Assicura – abbiamo voluto rispondere tempestivamente ai nuovi bisogni che in questo particolare momento hanno visto mutare le abitudini quotidiane e la scala delle priorità, sia sul fronte sanitario che su quello della mobilità. Andare sempre più incontro ai nostri assicurati resta l'obiettivo di chi, come noi, intende tutelare il bene prezioso della salute".
Inoltre, le estensioni annunciate dalla Compagnia lo scorso 23 marzo, a fav

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti