Insurance Trade

Ubi prolunga gli accordi di bancassicurazione

Le intese con Cattolica Assicurazioni e Aviva Italia andranno avanti fino al 30 giugno 2021

08/06/2020
Ubi Banca ha prolungato di un anno gli accordi di bancassicurazione vita con Cattolica Assicurazioni e Aviva Italia. Come spiega un comunicato stampa diffuso lo scorso venerdì, l'istituto di credito ha infatti concordato “con entrambi i partner assicurativi il posticipo al 30 giugno 2021 della scadenza degli accordi distributivi in essere”. Il termine per un'eventuale comunicazione di disdetta di una delle parti passa ora al 31 marzo 2021, con conseguente slittamento delle scadenze per l'esercizio dei meccanismi opzionali associati all'annullamento dell'intesa: in caso contrario, prosegue la nota, gli accordi “si rinnoverebbero alle condizioni attualmente stabilite”.
Continua intanto l'iter dell'ops lanciata da Intesa Sanpaolo su Ubi Banca. Sempre venerdì, in tarda serata, Ca' de Sass ha annunciato con una nota di aver ricevuto dalla Bce “l'autorizzazione preventiva all'acquisizione diretta di una partecipazione di controllo – pari almeno al 50% del capitale più un'azione – in Ubi Banca”, nonché all'acquisizione indiretta di una partecipazione di controllo in IW Bank, la banca online dell'istituto lombardo. L'operazione, dopo il primo ok, resta ora in attesa dei verdetti in arrivo da Agcm, Ivass e Consob
Intesa Sanpaolo ha inoltre escluso che la pandemia di coronavirus potrà avere un impatto negativo sull'operazione. L'istituto di credito, si legge nella nota, ritiene a tal proposito che, “pur non disponendo tuttora di informazioni in merito ai possibili effetti pregiudizievoli della pandemia da Covid-19 su Ubi Banca", non deriveranno “effetti tali da modificare negativamente l’attività di Ubi Banca e/o la situazione finanziaria, patrimoniale, economica o reddituale sua e/o delle società del gruppo”. Di conseguenza, conclude la nota, “Intesa Sanpaolo non includerà tra le condizioni di efficacia dell’offerta la pandemia da Covid-19 e i suoi effetti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti