Insurance Trade

Axa Italia a sostegno dell'Ospedale Sacco

Pronto un finanziamento da 500mila euro per realizzare la prima unità di rianimazione in Italia specializzata in malati infettivi

10/03/2020
Axa Italia scende in campo nella lotta al coronavirus. Il gruppo assicurativo ha annunciato con una nota lo stanziamento di un importo di 500mila euro per contribuire al piano di ristrutturazione dell'unità operativa di rianimazione e terapia intensiva dell'Ospedale Sacco di Milano: la clinica potrà così disporre della prima unità di rianimazione in Italia specializzata in malati infettivi.
Il progetto di ristrutturazione prevede l'installazione di una nuova impiantistica di modulazione della pressione che consentirà il ricambio dell'aria dei locali, limitando la diffusione di contagi, e l'allestimento di otto posti letto per pazienti che necessitano di isolamento in ambienti a contaminazione biologica controllata. Nello specifico, il contributo di Axa Italia verrà utilizzato per realizzare due nuove unità di trattamento aria, che serviranno ad allestire i primi quattro posti letto. Verrà inoltre realizzata una sala chirurgica che offrirà la possibilità di effettuare interventi di piccola e media chirurgia su pazienti con infezioni altamente tramissibili. “Vogliamo essere più che mai a fianco del sistema Paese e partner per i clienti e per la società con azioni concrete, in linea con la nostra missione di protezione e con i nostri valori che hanno al centro la responsabilità sociale”, ha commentato Patrick Cohen (nella foto), ceo del gruppo Axa Italia. “Siamo felici – ha aggiunto – di aiutare la sanità pubblica a contrastare la diffusione del Covid-19, finanziando il progetto dell'Ospedale Sacco di Milano nella regione più colpita dall'epidemia, la Lombardia”.
Il gruppo ha inoltre annunciato che Axa Assicurazioni e Axa Mps Danni raddoppieranno l'indennità sostitutiva giornaliera da ricovero ai possessori di polizze salute che contrarranno il virus. I clienti di Quixa potranno invece usufruire gratuitamente dell'offerta quixa smart salute, che comprende anche servizi di telemedicina: i clienti potranno così entrare in contatto telefonico o video con i medici della compagnia per avere un consulto sulla propria salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti