Insurance Trade

Gender diversity: a che punto è il settore assicurativo?

Anra e Insurance Connect chiedono il vostro contributo per un'indagine sulla diversità di genere nell’ambito della gestione del rischio e della protezione

17/07/2017
Il ruolo femminile nel mondo del business, il contributo della diversità di genere, la valorizzazione delle capacità professionali delle donne: sono temi quanto mai attuali, a cui abbiamo anche dedicato il numero di giugno della rivista Insurance Review. In previsione del suo prossimo convegno annuale, Anra, l’associazione nazionale dei risk manager e responsabili assicurazioni aziendali, ha realizzato un’indagine per capire a che punto è il settore assicurativo proprio sul tema della diversità di genere. L’occasione è nata dalla modifica dello statuto di Anra, che si è aperto alle “quote rosa” avendo come riferimento i termini della legge 120 del 2011. Un cambiamento importante, da cui è nato un dibattito che cerca di analizzare le ragioni per le quali il settore assicurativo è ancora considerato appannaggio maschile e di comprendere in che modo la visione professionale femminile e l’approccio a tematiche specifiche possono rappresentare un valore aggiunto.

Insurance Connect collabora al progetto, e chiede ai suoi lettori di contribuire alla survey, disponibile online a questo link

I risultati dell'indagine statistica saranno presentati in occasione del convegno annuale Anra dal titolo “Cavalcare le onde della cultura globale ed aziendale” che si terrà a Milano, a Palazzo Lombardia, il 19 e 20 settembre 2017.
I dati raccolti saranno trattati in maniera aggregata e non saranno in alcun modo riconducibili al compilatore che resterà anonimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

diversity, anra,
👥

Articoli correlati

I più visti