Insurance Trade

  Raccolta premi, il tracollo delle unit-linked
Dati

Raccolta premi, il tracollo delle unit-linked

20/11/2019-L'Ivass ha comunicato i dati relativi ai primi sei mesi del 2019. Cresce il ramo danni non auto

Flette la raccolta premi complessiva italiana nei primi sei mesi dell'anno in raffronto allo stesso periodo del 2018. Lo certifica Ivass che ha comunicato un calo dello 0,2% del fatturato delle compagnie, in gran parte a causa del ramo...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Raccolta premi, le previsioni di Ania per il 2019
Dati

Raccolta premi, le previsioni di Ania per il 2019

26/07/2019-Fatturato che sfiora i 140 miliardi di euro e crescita in tutti i rami. Tiene anche l'Rc auto

Nel 2019, i premi contabilizzati del portafoglio italiano (delle sole imprese con sede legale in Italia) dovrebbero sfiorare i 140 miliardi di euro, in aumento del 2,6% rispetto al 2018. Lo ha annunciato l'Ania, nelle sue previsioni per l'anno...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ania, nel 2018 raccolta oltre i 135 miliardi di euro
Dati

Ania, nel 2018 raccolta oltre i 135 miliardi di euro

26/03/2019-Le imprese che operano in Italia hanno incrementato i premi del 3,2% rispetto al 2017. Bene sia il ramo danni, sia quello vita

Nel 2018, la raccolta premi delle imprese assicurative italiane ha superato i 135 miliardi di euro, segnando un incremento del 3,2% rispetto all'anno precedente. Lo ha comunicato Ania nell'analisi dei suoi dati...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ivass, aumenta la raccolta complessiva nel primo semestre
Ivass

Ivass, aumenta la raccolta complessiva nel primo semestre

05/12/2018-Secondo l’ultimo bollettino statistico i premi al 30 giugno 2018 ammontano a 75 miliardi di euro. In crescita sia i rami vita, sia il comparto danni

Nel primo semestre 2018 la raccolta di tutto il mercato assicurativo italiano è stata pari a 75 miliardi di euro. Secondo quanto riportato nel bollettino statistico dell’Ivass,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ania, raccolta 2017 oltre i 130 miliardi di euro
Dati

Ania, raccolta 2017 oltre i 130 miliardi di euro

19/03/2018-Secondo i dati preliminari, il totale dei premi risulta in calo del 2,4%. Ancora in contrazione l'Rc auto

Nel 2017 la raccolta complessiva dei premi delle imprese di assicurazione nazionali e delle rappresentanze per l'Italia di imprese extra europee ha sfiorato i 131 miliardi di euro con un calo del 2,4% rispetto al 2016.I dati, ancora...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Cala la raccolta nel 2016
Ania

Cala la raccolta nel 2016

23/03/2017-Vita in flessione per la prima volta in tre anni (-11%), diminuisce anche il danni (-1%): l’Rc Auto segna la quinta contrazione consecutiva (-5,6%)

Dopo la crescita del 2,5% registrata nel 2015, passa in territorio negativo la raccolta complessiva dei premi per le compagnie italiane e le rappresentanze nazionali di imprese extra...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Raccolta 2015, nessuna sorpresa: sale il vita, cala il danni
Ania

Raccolta 2015, nessuna sorpresa: sale il vita, cala il danni

18/03/2016-L’Ania ha diffuso i dati sui premi contabilizzati dalle imprese assicurative che operano in Italia. Cresce l’incidenza dei premi sul Pil: +9%

L’Ania ha diffuso la sua stima sulla raccolta 2015 (premi danni e vita) delle imprese operanti in Italia (112 compagnie italiane, 61 in regime di stabilimento e 3 rappresentanze extra-Ue):...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Raccolta vita, in crescita anche ad aprile
Dati

Raccolta vita, in crescita anche ad aprile

11/06/2015-Toccata quota 9,6 miliardi di euro, +19,5% rispetto al 2014. La fotografia dell’Ania

In linea con il trend di inizio anno, anche ad aprile, cresce ancora la nuova produzione vita dalle aziende italiane e dalle rappresentanze di imprese extra Ue. La raccolta è stata di 9,6 miliardi di euro, in crescita del 19,5% rispetto allo stesso...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Rami danni, in calo a nove miliardi di euro nel primo trimestre 2015
Dati

Rami danni, in calo a nove miliardi di euro nel primo trimestre 2015

19/05/2015-Continua il crollo del settore auto, che retrocede del 5,7%: è l'undicesima rilevazione negativa consecutiva

Prosegue la caduta dei rami danni che al 31 marzo hanno chiuso a nove miliardi di euro per un calo dell’1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. È quanto ha comunicato l’Ania nella newsletter relativa ai premi...

Leggi l'intero articolo Condividi