Insurance Trade

Cattolica e Google Cloud, le cose fatte insieme

La collaborazione con Mountain View ha permesso alla compagnia di accelerare la trasformazione digitale e l’efficienza nei servizi ai clienti, come previsto dal piano industriale 2018-2020

30/01/2020
Cattolica Assicurazioni ha utilizzato in quest’ultimo anno e mezzo i servizi di Google Cloud per il proprio processo di trasformazione digitale, e per “migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi offerti ai propri clienti”, come si precisa in una nota. La collaborazione, dicono dalla compagnia, è stata finalizzata a supportare il progetto di trasformazione di Cattolica in una data driven company, come previsto dal piano industriale 2018-2020. 

Gli interventi hanno quindi riguardato sia l’infrastruttura tecnologica, sia i processi. L’intervento di Google ha permesso di “analizzare in real-time dati strutturati e non strutturati in modo semplice e sicuro, beneficiando di una gestione del dato equilibrata, innovativa e conforme alle più evolute normative sulla protezione dei dati”. Google Cloud Platform ha contribuito a un aumento del valore di Cattolica, permettendole arrivare più preparata agli adeguamenti normativi, come quelli necessari, per esempio, a Ifrs 17, il nuovo standard contabile che entrerà in vigore dal 2021.

Alla trasformazione tecnologica si è accompagnata anche una contemporanea evoluzione della struttura organizzativa, con la creazione di una nuova area di insurance analytics e un data scientist lab, “nel quale figure professionali IT e business lavorano in simbiosi, unendo le competenze e utilizzando linguaggi e strumenti comuni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti