Insurance Trade

Boole Server, la guardia dei cda contro gli hacker

Il software di sicurezza prodotto da Secure Board permette di proteggere le informazioni uscite dai Board senza pericoli

Boole Server, la guardia dei cda contro gli hacker hp_stnd_img
Un software pensato per condividere in totale sicurezza file e documenti prodotti e utilizzati dai componenti di un consiglio di amministrazione. È stato creato per questo specifico scopo Secure Board, un'applicazione dedicata alla protezione dei documenti prodotti e condivisi dai cda e dai Board, cioè dal cuore decisionale di tutte le scelte strategiche delle aziende. Sviluppato e prodotto dalla software house italiana Boole Server, questo strumento vuole diventare un modo efficace di contrastare i principali pericoli rappresentati dagli hacker e da ogni possibile altro tipo di criminale informatico. Ormai da tempo le aziende, infatti, sono sempre più consapevoli di questo tipo di minaccia, e sono più disponibili a investire in sicurezza informatica, pur di blindare le informazioni che considerano privilegiate.

Nello specifico, Secure Board permette ai componenti dei vari cda di decidere, in totale autonomia, a chi sarà consentito aprire e leggere i documenti digitali e per quanto tempo (minuti, ore, giorni), chi potrà salvarli su un pc o su una chiavetta usb, e a chi sarà concesso di leggerli su mobile device.

Secondo una recente indagine svolta da Boole Server sulle aziende clienti che hanno scelto il software di data centric protection, i primari utilizzatori sono per il 70% i consigli di amministrazione di società quotate in borsa o appartenenti a gruppi industriali di rilevanza internazionale, cosa che ha fatto diventare questo software un punto di riferimento per questa tipologia di utenza. Tra le aziende del comparto assicurativo che già utilizzano Boole Sever c'è Fondiaria Sai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti