Insurance Trade

Rc professionale, sì dell'Antitrust al ricorso Codacons

Accolta la richiesta di bloccare la convenzione tra la Cassa Forense e Generali

30/05/2013
L'Autorità garante della concorrenza e del mercato rileva alcune problematiche concorrenziali in merito alle modalità di stipulazione della convenzione relativa alle polizze per la responsabilità civile professionale degli avvocati iscritti a codesta Cassa nazionale previdenza e assistenza forense". Con queste parole, l'Antitrust ha accolto la richiesta che il Codacons ha presentato per bloccare la convenzione tra la Cassa Forense e Assicurazioni Generali, relativa alla polizza per la responsabilità civile professionale. A comunicarlo è la stessa associazione dei consumatori, che ha deciso di andare anche oltre, presentando "un esposto alla Corte dei Conti per verificare se il comportamento della Cassa Forense abbia determinato danni erariali". Il Codacons, inoltre, invierà "una diffida a tutti gli ordini professionali affinché rispettino il principio concorrenziale ribadito dall'Antitrust". La stipula delle convenzioni, sottolinea l'associazione dei consumatori, dovrebbe essere orientata su principi di trasparenza e di equità, al fine di evitare il sorgere di criticità concorrenziali. "Ci siamo rivolti all'Antitrust - prosegue il Codacons - proprio perché questo principio di trasparenza è venuto meno nel momento in cui la Cassa nazionale previdenza e assistenza forense ha stipulato un'unica convenzione assicurativa con una sola compagnia, senza peraltro indire alcuna gara pubblica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti