Insurance Trade

Revoca a operare per Cbl Insurance Europe

La compagnia era presente in Italia principalmente nel ramo cauzioni

25/02/2019
La compagnia Cbl Insurance Europe Dac non potrà più svolgere l’attività assicurativa. La revoca dell’autorizzazione all’esercizio è arrivata lo scorso 20 febbraio dell’autorità di vigilanza irlandese. La compagnia era abilitata a operare in Italia in alcuni rami danni. La revoca, precisa una nota dell’Ivass, ha pieno effetto dal 19 febbraio 2019. In Italia la compagnia irlandese era attiva in particolare nel segmento cauzioni.
L’autorità di vigilanza irlandese, cioè la Central Bank of Ireland, ha precisato che l’amministratore “sta continuando a gestire le attività dell’impresa incluso il pagamento dei sinistri”. Come sempre avviene in casi di questo genere, l’Ivass ha messo a disposizione degli assicurati il proprio contact center al numero verde 800-486661, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.30.
Cbl Insurance Europe è una sussidiaria interamente controllata da Cbl corporation limited, compagnia costituita e domiciliata in Nuova Zelanda. La nuova disposizione nei confronti della compagnia arriva esattamente a un anno di distanza al precedente divieto imposto all’impresa, relativo all’assunzione di nuovi affari. Successivamente, il 26 febbraio 2018, la Banca centrale d’Irlanda aveva poi chiesto all’Alta corte irlandese di disporre l’amministrazione provvisoria della compagnia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti