Insurance Trade

Nuova produzione vita: più ramo I, meno ramo III

La raccolta di polizza tradizionali cresce per il terzo mese consecutivo mentre, quella delle unit-linked ha una battuta d'arresto per la prima volta da inizio anno

Nuova produzione vita: più ramo I, meno ramo III hp_wide_img
Nel primo trimestre 2018 la nuova produzione vita delle imprese italiane, Ue ed extra-Ue ha raggiunto i 26,3 miliardi di euro, un dato sostanzialmente stabile rispetto all'analogo periodo del 2017 ma con all'interno grandi variazioni. Per esempio, nei primi tre mesi dell'anno, i nuovi premi vita emessi dalle imprese italiane ed extra-Ue hanno raggiunto i 22,4 miliardi, il 3,1% in più rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. 

Nel mese di marzo, la nuova produzione vita dalle compagnie italiane e dalle rappresentanze extra-Ue è in lieve calo del 3,7% a 7,9 miliardi, rispetto allo stesso mese del 2017 ma in progressivo aumento da inizio anno. Una diminuzione che si acuisce se si considerano le compagnie Ue operanti in Italia, i cui nuovi premi si sono fermati a marzo a 1,2 miliardi, in forte calo (-30,9%) rispetto al marzo 2017. Sommando i due valori, i nuovi affari vita complessivi nel mese sono stati pari a 9,2 miliardi, in diminuzione dell’8,6% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. 

Da segnalare, inoltre, che mentre la raccolta di ramo I cresce per il terzo mese consecutivo (+1,8%), quella del ramo III ha una battuta d’arresto per la prima volta da inizio anno, con un calo del 12%. Da gennaio, comunque, i premi delle unit-linked sono in rialzo del 6,5%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti