Insurance Trade

Ddl Concorrenza, torna il tacito rinnovo

Il testo esce dalle commissioni delle Camera modificato. La prossima settimana è di nuovo il turno del Senato

22/06/2017
Il ddl Concorrenza cambia ancora. Le commissioni Finanze e attività produttive della Camera hanno approvato il disegno di legge con modifiche rispetto al testo del Senato: essendo quindi passati emendamenti di cui il governo aveva chiesto il ritiro, la settimana prossima il provvedimento transiterà dall’aula di Montecitorio per poi tornare a Palazzo Madama.  

Tra le modifiche, torna la possibilità del rinnovo tacito per le polizze danni: una battaglia vinta soprattutto dal mondo della distribuzione assicurativa. Anapa Rete ImpresAgenzia ha espresso subito soddisfazione: "non possiamo che essere soddisfatti del risultato, seppure aspettiamo la ratifica definitiva prima di cantare vittoria", ha commentato in una nota il presidente, Vicenzo Cirasola.  
Gli altri ambiti toccati dagli emendamenti bipartisan sono il mercato dell’energia, il telemarketing e le professioni.  

Il ritardo nell'approvazione del provvedimento è stato stigmatizzato dal ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, che ha parlato di "segnale negativo per cittadini, imprese e istituzioni internazionali". Il ddl è nelle aule parlamentari e nelle commissioni dal febbraio 2015 e non sono bastati evidentemente più di 850 giorni di rimpalli tra Camera e Senato per placare le forze centrifughe degli interessi contrapposti dei singoli settori del timoroso capitalismo italiano.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti