Insurance Trade

Melchiorre Gioia, il ddl 2224 al centro del congresso

Il prossimo 20 e 21 maggio, i lavori dell'associazione che si concentreranno soprattutto sull'analisi del disegno di legge Gelli sulla responsabilità sanitaria

Melchiorre Gioia, il ddl 2224 al centro del congresso hp_stnd_img
Il 20 e 21 maggio prossimi, a Roma, si terrà il 25esimo congresso nazionale dell’Associazione Melchiorre Gioia. L’evento, dal titolo "Medice, assi-cura te ipsum – Scenari futuri della responsabilità civile, dalla Rc sanitaria alle Rc auto", affronterà l’amplissima tematica dell’evoluzione della responsabilità civile nelle prassi e nelle leggi. 

Particolare attenzione e spazio saranno riservati all’analisi del ddl 2224 (l’associazione è stata già ascoltata in commissione al Senato, rappresentata dal professor Giovanni Comandè), attraverso vari momenti di approfondimento. Una specifica discussione sulle implicazioni assicurative delle nuova norma si terrà nella sessione pomeridiana del 20 maggio, moderata da Giorgio Moroni, consigliere di Aon. 

Dopo la lectio magistralis affidata a Marco Rossetti, consigliere della III sezione civile della Corte di Cassazione di Roma, e presidente della Melchiorre Gioia insieme al medico legale Giovanni Cannavò, seguiranno gli interventi dello stesso Cannavò, dell’onorevole Federico Gelli (estensore proprio del ddl 2224 che porta il suo nome), di Vito De Filippo, sottosegretario al ministero della Salute e di Cosimo Ferri, sottosegretario al ministero della Giustizia.  
Si entra quindi nel vivo dell’analisi del ddl, con tre sessioni che portano il punto di vista degli operatori sanitari, degli assicuratori e dei giuristi.   

I lavori del 21 maggio si svolgeranno nella sola mattinata e comprenderanno una sessione under 40, in cui si analizzeranno l’uso del bareme nel confronto con le esperienze europee e il progetto europeo "AreYouFine?". 
A chiusura della due giorni, si terrà una tavola rotonda sul tema del danno alla persona nelle problematiche aperte dal ddl Concorrenza.  

Sul sito www.melchiorregioia.it è possibile consultare il programma completo con i nomi di tutti i relatori e procedere all’iscrizione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti