Insurance Trade

Fpa, Martinetto ratifica la proposta definitiva

Il commissario resta disponibile a ulteriori chiarimenti del piano, qualora Sna volesse aderire

Fpa, Martinetto ratifica la proposta definitiva hp_wide_img
Il commissario straordinario del Fondo pensione agenti, Ermanno Martinetto, ha inviato la proposta definitiva alle parti sociali coinvolte: ovvero Sna, Unapass, Anapa, UnipolSai e Ania. 
La lettera, pubblicata anche sul sito di Fpa, ribadisce sostanzialmente che se il piano di riequilibrio proposto non sarà attuato, il rischio di una procedura fallimentare attivata da Covip è “a questo punto non remoto”. 

Martinetto “nei prossimi giorni” riferirà all’Autorità le posizioni delle parti: UnipolSai, Ania, Unapass e Anapa favorevoli e Sna contrario al piano. Il commissario ricorda che Sna “non si è espresso né in senso favorevole né in senso contrario” ma, considerato che “era richiesta una precisa dichiarazione di adesione”, Martinetto valuta il Sindacato nazionale agenti contrario. La mancata adesione di Sna, sottolinea Martinetto, comporterà “gravi conseguenze” per gli iscritti, sia pensionati sia attivi. In primis un taglio delle prestazioni “sicuramente superiore a quello previsto dal piano”, e, chiaramente, il mancato contributo sia dei 20 milioni di euro di Ania sia di quello degli agenti (100 euro a iscritto all’anno).  

Tuttavia, Martinetto lascia la porta aperta a un ripensamento di Sna: fino alla data di invio della relazione a Covip, il commissario straordinario è disposto a discutere con Sna “eventuali chiarimenti”, “che possano far rivedere la posizione assunta, nell’interesse di tutti gli iscritti al Fondo”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti