Insurance Trade

Osservatorio sul risk management in Italia – edizione 2015

Lo studio, realizzato da Riskgovernance, verrà presentato il prossimo 4 giugno, presso il Politecnico di Milano

15/05/2015
Non solo sviluppo di prodotti, tecnologie all’avanguardia e processi innovativi: per innalzare il livello di competitività di un’impresa occorre anche un’accorta capacità di gestione dei rischi. Riskgovernance, il centro di competenza sul risk management del Politecnico di Milano, si occupa da alcuni anni di monitorare, studiare e analizzare quale è, nel sistema imprenditoriale del nostro Paese, lo stato dell’arte su questo tema, attraverso la realizzazione di uno studio annuale, l’Osservatorio sul risk management in Italia.
L’edizione 2015 della ricerca verrà presentata il prossimo 4 giugno a Milano, nel corso di un evento pubblico dal titolo Il risk management come leva competitiva per le imprese, organizzato con la media partnership di Insurance Connect. Come per le edizioni 2013 e 2014, anche per il 2015 Riskgovernance ha realizzato la ricerca in partnership con Confapi Industria, a cui quest’anno si è aggiunta la collaborazione con Anra, l’associazione nazionale dei risk manager.
La ricerca è stata realizzata attraverso una web-survey rivolta a un ampio campione di imprese: “la più ampia analisi esistente in questo Paese”, precisa Riskgovernance. L’indagine descrive le politiche di risk management, le tecniche di risk assessment utilizzate, e più in generale la gestione dei rischi e la cultura aziendale del rischio. La profilazione delle imprese oggetto di analisi consente di definire il profilo di rischio, l’attitude e i trend nelle diverse classi dimensionali e nei diversi settori. In particolare, sono quattro le principali aree oggetto d'indagine: l’approccio alla gestione del rischio; il processo di risk management; l’evoluzione del profilo di rischio; la cultura del rischio, la comunicazione e la formazione
“Il carattere di questa attività di studio e ricerca – spiega Riskgovernance – consente di effettuare un monitoraggio attivo e continuo nel tempo delle dinamiche e dei trend del risk management in Italia, pratica cui anche le imprese di dimensioni piccole e medie dovranno sempre meno sottrarsi a causa dell’evoluzione del contesto nel quale si trovano ad operare”.
L’edizione di quest’anno, pertanto, offrirà una lettura dinamica dei dati, confrontando le pratiche di gestione dei rischi adottate dalle imprese nel corso dell’ultimo anno con quelle emerse dalle due precedenti edizioni.
L’appuntamento con la presentazione dei risultati dell’Osservatorio è presso il dipartimento di Ingegneria gestionale del Politecnico di Milano (via Raffaele Lambruschini 4/B), dalle ore 10. La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione: clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti