Insurance Trade

Adir, habemus bonificum

Il pagamento delle polizze dei messi pubblici ha portato a uno scambio di accuse e smentite tra sindacati e Atac

Adir, habemus bonificum hp_wide_img
Clima teso ieri a Roma tra sindacati e Atac: le polizze (e la sicurezza) di bus, tram e degli stessi passeggeri romani sono stati al centro di un accesso scambio verbale conclusosi solo questa mattina. “i mezzi pubblici della città circolano con polizze scadute”, hanno tuonato Cgil, Cisl e Uil puntando il dito contro la municipalizzata del trasporto pubblico nella Capitale. “Non è vero, abbiamo già effettuato il bonifico per il rinnovo”, la replica dell’azienda. Alla smentita dell’Atac, i sindacati hanno contro-replicato sottolineando che il bonifico per il rinnovo della polizza con Assicurazioni di Roma (Adir) non era mai arrivato, aggiungendo che “dalla mezzanotte del 2 marzo tutti i tram e le metro di Roma sono sprovviste di copertura assicurativa”. In effetti alle 14 di ieri, il bonifico non risultava pervenuto, come confermato da Giulio Bonimelli, responsabile amministrativo e gestore bancario di Assicurazioni di Roma. “Quindi resta il fatto che i romani avranno preso per tre giorni i mezzi pubblici senza assicurazione”, hanno attaccato i sindacati. Il botta e risposta si è concluso questa mattina: è stata la stessa Fisac-Cgil a confermare che “il pagamento di Atac è arrivato ieri sera” e che quindi “oggi i mezzi circolano con assicurazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti