Insurance Trade

Facile.it, lanciata un'app per acquistare polizze Rc auto

L'applicazione, interamente sviluppata in Italia, è la prima in Europa nel proprio genere

Facile.it, lanciata un'app per acquistare polizze Rc auto hp_stnd_img
Cercare, confrontare, acquistare. Sono operazioni molto familiari per chi ha necessità di dotarsi di una polizza. Operazioni che la tecnologia sta rendendo sempre più dinamiche, semplici e rapide da concludere. L'ultima novità è una chicca tutta made in Italy: si tratta di una app per smartphone che consente non solo di comparare, ma anche di acquistare una polizza Rc auto attraverso il telefono cellulare. A svilupparla e renderla disponibile agli utenti è stato il portale di comparazione online Facile.it.

Si tratta della prima applicazione per smartphone realizzata in Europa che consente l'acquisto di una polizza di questo genere. Il primo acquisto tramite il servizio è stato effettuato da un automobilista di Treviso a soli 41 minuti dalla messa online del servizio, il secondo acquisto, un'ora dopo, da Novara.
La app, sviluppata integralmente da un team tutto italiano interno all'azienda, è disponibile per iPhone (http://www.facile.it/app.html) e, nei prossimi mesi, sarà creata anche la versione per Android e Windows Phone.

Nella versione già scaricabile sull'Apple Store (https://itunes.apple.com/it/app/facile.it-confronto-assicurazioni/id558826471?mt=8) se si decide di acquistare una delle polizze di responsabilità civile offerte tramite il portale di comparazione, si può pagare tramite carta di credito o essere messi in contatto con i consulenti di Facile.it e concludere l'acquisto telefonicamente.

Siamo molto orgogliosi di essere stati i primi in Europa a sviluppare un prodotto così importante - spiega Marco Giorgi, responsabile marketing di Facile.it - abbiamo sempre fatto dell'eccellenza tecnologica il nostro punto di forza e - prosegue - vista la crescente importanza delle tecnologie per smartphone, e le richieste dei nostri utenti che volevano un'app che gli consentisse non solo di verificare i prezzi ma anche di acquistare, impegnarci in questo progetto era fondamentale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti