Insurance Trade

Consulenza e consiglio professionale, se ne parla in un laboratorio del Cesia

Appuntamento martedì 9 novembre dalle 15 alle 18,30 all’hotel Parco dei Principi di Roma

Consulenza e consiglio professionale, se ne parla in un laboratorio del Cesia hp_wide_img
L’evoluzione della normativa europea in materia di distribuzione dei prodotti assicurativi ha portato al centro dell’attenzione le implicazioni dell’attività di consulenza svolta da agenti e broker.

Di questo si occuperà martedì 9 novembre, dalle 15 alle 18.30 a Roma (hotel Parco dei Principi), il Laboratorio degli Intermediari del centro studi intermediazione assicurativa (Cesia), organo costituito dai rappresentanti dei gruppi agenti e delle associazioni dei broker per il confronto di conoscenze ed esperienze professionali.

Lorenzo Sapigni, rappresentante generale - country manager per l’Italia, introdurrà il tema del laboratorio, il secondo del 2021. Massimo Michaud, coordinatore del Cesia, guiderà i lavori. Sara Landini, docente di diritto dell’economia all’Università degli Studi di Firenze, e Pierpaolo Marano, docente di diritto delle assicurazioni e di diritto commerciale all’Università Cattolica di Milano, entrambi membri del comitato scientifico del Cesia, interverranno sulla definizione del concetto di consulenza dal punto di vista giuridico e sulle relative implicazioni.

Stéphane Favaretto, co-fondatore e chief marketing officer di Minalea, società francese specializzata in soluzioni tecnologiche per il mercato assicurativo, spiegherà come il digitale può supportare gli intermediari nell’attività di consiglio professionale e snellire il processo di distribuzione. Il laboratorio ospiterà anche un confronto sul supporto tecnologico che le compagnie forniscono agli intermediari nel processo di commercializzazione dei prodotti assicurativi.

Sandro Amorosino, presidente del comitato scientifico del Cesia, avrà il compito di trarre le conclusioni del pomeriggio di lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti