Insurance Trade

Allianz Partners, come cambia la mobilità

In crescita soluzioni flessibili, veicoli condivisi e servizi di micromobilità

26/01/2021
Le conseguenze della pandemia di coronavirus si faranno sentire anche nel settore della mobilità. Allianz Partners ha analizzato in un recente report l'impatto che il Covid-19 sta avendo (e avrà ancora di più in futuro) sulle abitudini di mobilità della popolazione. Soluzioni flessibili, veicoli condivisi e servizi di micromobilità, in questo contesto, stanno registrando una crescita impetuosa. E il mercato assicurativo, secondo la compagnia, deve essere in grado di accompagnare questo fenomeno. Servono pertanto nuove soluzioni, coperture e servizi a valore aggiunto, in grado di coprire il rischio del settore e di soddisfare le nuove esigenze della popolazione. Allianz Partners ha portato l'esempio di una partnership stretta con un OEM che prevede la fornitura di una soluzione assicurativa insieme all'autovettura. “Grazie all’inclusione del prodotto assicurativo nel veicolo, entriamo in un nuovo campo di semplificazione sia per i venditori delle concessionarie sia per i clienti”, si legge nel rapporto.
“Il settore della mobilità sta attraversando una radicale trasformazione: ora più che mai, i clienti chiedono soluzioni flessibili, personalizzate, digitali e facili da usare”, ha commentato Paola Corna Pellegrini (nella foto), ceo di Allianz Partners. “In qualità di partner di fiducia di OEM e mobility provider – ha proseguito – Allianz Partners è parte attiva nell'accompagnare gli operatori tradizionali e nel rispondere alle nuove forme di accesso alla mobilità dei clienti in tutto il mondo, attraverso l'implementazione di soluzioni di protezione in mobilità omnicomprensive”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti