Insurance Trade

Cina, dopo il virus è boom di raccolta assicurativa

Le cinque compagnie quotate in Borsa hanno registrato a marzo una forte crescita dei premi

07/05/2020
Le cinque compagnie assicurative cinesi quotate in borsa hanno registrato una forte crescita della raccolta premi a livello mensile a marzo, grazie alla ripresa del lavoro in tutto il Paese in seguito al contenimento di base dell’epidemia di nuovo coronavirus. Secondo Securities Daily, gli assicuratori quotati, tra cui China Life Insurance Co. e il People's Insurance Company Group of China (Picc), hanno registrato una crescita della raccolta premi combinata del 92,4% su base mensile. In dettaglio, a marzo la raccolta premi di China Life è aumentata del 131,3% rispetto al mese precedente, mentre quella di Picc è cresciuta del 115,48%.
Zhu Junsheng, un ricercatore del centro di ricerca per lo sviluppo del Consiglio di Stato, il governo cinese, ha attribuito la robusta crescita al miglioramento della condizione dell’epidemia e alla spinta degli assicuratori verso i servizi online. Nel primo trimestre, la raccolta premi combinata delle cinque principali compagnie assicurative è arrivata a 948,1 miliardi di yuan (circa 134 miliardi di dollari), con un incremento del 4,07% rispetto all’anno precedente. Secondo il ricercatore, con la graduale ripresa dell'economia cinese in seguito all’epidemia, il mercato assicurativo registrerà un rimbalzo maggiore nel secondo trimestre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti