Insurance Trade

Anapa, allarme sui pagamenti con il Pos

L'associazione ha segnalato a Bankitalia e Agcm alcune anomalie riscontrate dagli agenti nelle transazioni con carte contactless

16/01/2020
Anapa Rete ImpresAgenzia ha segnalato a Banca d'Italia e Agcm "anomalie nei pagamenti con Pos, costi ingiustificati e scarsa trasparenza". 
Una segnalazione, dice l'associazione degli agenti in una nota, effettuata dopo un'indagine condotta dalla stessa Anapa presso i propri associati nel corso del 2019, durante la quale "si evidenziava una profonda anomalia nella gestione dei pagamenti tramite le carte di nuova generazione, cosiddette contactless".  

Nello specifico, gli agenti associati che accettano pagamenti contactless, non possono selezionare il circuito bancomat ma sono reindirizzati automaticamente al circuito carta di credito/internazionale con "l'applicazione delle relative commissioni, molto più onerose per gli utenti", scrive Anapa. 

"Si tratta di un'anomalia gravissima - ha denunciato il presidente, Vincenzo Cirasola - che crea un danno enorme per la categoria e per gli utenti, i quali si vedono applicare le commissioni tipiche del circuito carta di credito anche se la transazione di pagamento è quella classica di una carta di debito, minando la fiducia che i consumatori rivolgono a questa tipologia di pagamento e agli agenti". Cirasola si augura, infine, che le autorità valutino se ci siano state "condotte dannose che debbano essere sanzionate".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti