Insurance Trade

Cattolica, siglato un nuovo patto con gli agenti

L'accordo si fonda su quattro pilastri: normativo-integrativo, economico, partnership, dati & digital

16/10/2018
Cattolica Assicurazioni e i gruppi agenti della compagnia hanno sottoscritto un nuovo accordo impresa-agenti che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2019. L’intesa, siglata lunedì 15 ottobre, viene definita come un “accordo di sistema” che segna “un nuovo corso nelle relazioni industriali tra compagnia e agenti”. L’accordo è stato firmato da tutte le rappresentanze che hanno come mandataria la compagnia veronese: i gruppi agenti Cattolica, Duomo, UniOne, GA-Fata e Assocap. L’intesa è finalizzata a creare “una vera e propria partnership proattiva” tra la compagnia e la rete agenziale, abbracciando tematiche economiche, gestionali e normative. L’accordo si fonda infatti su quattro pilastri (normativo-integrativo, economico, partnership, dati & digital) e si innesta come impianto sulla nuova base normativa Idd e Gdpr che ha modificato il quadro dei rapporti tra compagnia, distributori e clienti, innalzando al massimo livello la tutela del consumatore finale.
In un comunicato, Cattolica Assicurazioni precisa che l’accordo “è il frutto di un efficace percorso che ha richiesto, durante le trattative, impegno e comprensione delle rispettive posizioni e convergenza verso obiettivi comuni. Il documento – sottolinea la nota – è espressione delle esigenze e degli interessi della compagnia e delle 930 agenzie che, seppure con diverse provenienze, fanno oggi tutte parte di uno dei principali gruppi assicurativi operanti in Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti