Insurance Trade

Essere leader in un mercato che cambia

Il tema sarà al centro della 5° convention del Gaa Generali, il 21 ottobre a Milano: presenti anche Mario Greco e Philippe Donnet

18/09/2014
Si terrà il prossimo 21 ottobre a Milano la quinta convention nazionale del Gruppo agenti Generali, appuntamento nel corso del quale gli intermediari iscritti al gruppo avranno l'opportunità di confrontarsi direttamente con il top management del Leone, tracciando uno scenario del mercato attuale e dei tanti cambiamenti in corso.
Nel corso dell'evento si parlerà soprattutto della necessità di continuare a Essere leader: il sistema degli agenti al centro della crescita di Generali Italia. La giornata, che avrà inizio verso le 14 per concludersi intorno alle 18, sarà divisa in tre sezioni: una prima parte che vedrà la partecipazione dei vertici di Generali, in particolare del group ceo Mario Greco e dell'amministratore delegato di Generali Italia, Philippe Donnet, il cui intervento sarà preceduto dal saluto istituzionale del sottosegretario al ministero dello Sviluppo Economico, Simona Vicari. A seguire, dopo i vertici di Generali, l'analisi del presidente di Bipar- European Federation of Insurance Intermediaries, Alessandro De Besi, sull'intermediazione in Europa e lo stato della nuova direttiva europea Imd2, a cui seguirà in conclusione i saluti di Bernard Jeannot, presidente delle associazioni degli Agenti di Generali France e Christian Schmidt, presidente delle associazioni degli Agenti di Generali Germany.
La seconda parte della giornata sarà dedicata invece alla tavola rotonda dal titolo Vincere le sfide di un mercato che cambia, dove il panel di relatori si concentrerà sul perché l'agente di assicurazione resta fondamentale per la conquista del cliente. Ad animare la discussione saranno: Massimo Busetti, senior partner e managing director di The Boston Consulting Group; Vincenzo Cirasola, presidente Gruppo agenti Generali; Chiara Frigerio, professore di Organizzazione Aziendale presso l'Università Cattolica di Milano e segretario generale Cetif; Stefano Gentili, chief marketing e distribution officer Generali Italia, fresco della recente nomina (sarà operativo dal 6 ottobre).
A conclusione dei lavori, infine la presentazione da parte di Marika Iannone, research analyst Cetif (centro di ricerca su tecnologie, innovazione e servizi finanziari presso l'Università Cattolica di Milano), dei risultati dell'indagine condotta sull'integrazione e sinergie tra canali innovativi e rete agenziale.
Siamo oramai abituati agli avvicendamenti, dato che nel corso della mia presidenza ne ho visti molti - spiega il presidente del gaa Generali, Vincenzo Cirasola - ma tali episodi non fanno altro che confermare ciò che abbiamo più volte scritto e ribadito, ossia che i manager vanno e gli agenti rimangono. Come in passato rispettiamo le scelte aziendali e siamo pronti a confrontarci con il nuovo management con la solita fermezza e determinazione e soprattutto consapevoli dell'esperienza e della conoscenza della storicità e dei valori delle Generali, che - conclude Cirasola - rappresentano il nostro faro e che non devono essere dimenticati, ma bensì rinforzati, proprio per rimanere e restare leader, in un mercato in continua evoluzione".


Nella foto, partendo da sinistra: l'ad di Generali Italia, Philippe Donnet; il presidente del gruppo agenti Generali, Vincenzo Cirasola; il neo ad di Europ Assistance Italia, Bruno Scaroni; il ceo del gruppo Generali, Mario Greco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti