Insurance Trade

Agcm conferisce ad Aec il rating di legalità

Consente anche l'iscrizione negli elenchi di fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori

06/09/2013
Aec Underwriting è la prima azienda italiana nel settore assicurativo ad aver ottenuto il rating di legalità (due stelle +) dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm). Il rating è appena stato introdotto nel nostro Paese, attraverso il decreto Cresci Italia.
L'intermediario grossista e collocatore specializzato nei rischi del ramo Rc Generale, nella Rcto e nelle responsabilità amministrative e professionali spiega di aver ricevuto questo giudizio quale "riconoscimento del rispetto di elevati standard di conformità alle norme e di legalità e anche come garanzia di trasparenza e correttezza nell'operare sul mercato". Il rating, che le aziende devono richiedere, è però obbligatorio per la partecipazione a tutte le gare di appalto legate a Expo 2015.
Nato da una proposta di Confindustria ha l'obiettivo di conferire alle imprese virtuose un titolo ufficiale che consente anche l'iscrizione negli elenchi di fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa. Il rating di legalità sancisce il riconoscimento ufficiale del valore etico di un'impresa che valorizza la legalità e la compliance.

In foto: Giovanni Pitruzzella, presidente Antitrust

© RIPRODUZIONE RISERVATA

broker, agcm, aec,
👥

Articoli correlati

I più visti