Insurance Trade

Dual Italia, utile 2021 a 1,4 milioni di euro

L'agenzia di sottoscrizione del gruppo Howden ha realizzato 70 milioni di euro di premi, in crescita del 18% rispetto all’anno precedente

Dual Italia, utile 2021 a 1,4 milioni di euro hp_wide_img
Dual Italia ha approvato i risultati relativi all’anno fiscale 2021, chiuso il 30 settembre scorso. L'agenzia di sottoscrizione del gruppo Howden ha realizzato 70 milioni di euro di premi netti raccolti, in crescita rispetto all’anno precedente del 18%; ricavi pari a 11,8 milioni di euro (+22,8%), mentre l’utile di esercizio è risultato pari a 1,4 milioni di euro (+70%). 
Dual Italia, con il 18% di quota di mercato, fa notare la società, si conferma prima nel mercato italiano delle Mga. 

"La significativa crescita del 2021 - ha commentato l'ad Maurizio Ghilosso - è frutto del lavoro costante al fianco della nostra rete di partner distributivi. Ci siamo impegnati sin dall’inizio della crisi pandemica per essere presenti, rispondendo alle loro richieste e aiutandoli a gestire velocemente i problemi e a cogliere le migliori opportunità. I nostri agenti e broker lo hanno apprezzato e a loro va il nostro grazie".

Tra le novità principali dell'anno, sul fronte della capacità assicurativa, c'è stata la firma di una nuova binding authority con l’assicuratore Vhv Allgemeine Versicherung. "Con il supporto di Vhv - ha aggiunto Ghilosso - abbiamo dato ulteriore solidità al nostro posizionamento nelle linee Rc professionale, D&O, construction e infortuni, e raddoppiato la nostra capacità nel segmento delle financial line".

Mentre, a disposizione dei partner distributivi, è stata creata la nuova piattaforma Dual Car & Dp (Construction e Decennale postuma) che "in modo flessibile e modulare" consente di ottenere subito un'indicazione del premio assicurativo e ottimizzare il caricamento della documentazione necessaria.

Per quanto riguarda, la responsabilità sociale d’impresa è proseguito, per l’undicesimo anno, il sostegno alle iniziative di Lilt Milano Monza Brianza, con il supporto all'ambulatorio odontoiatrico dedicato ai bambini malati di tumore. Per il 2022 Lilt ha chiesto a Dual di sostenere il servizio di mediazione linguistica e culturale che viene offerto ai bambini stranieri malati e alle loro famiglie, affiancando il personale ospedaliero. 

Un altro fronte è quello della diversity & inclusion: insieme a CoorDown e Agdp, Dual promuove l'inclusione lavorativa di persone con la sindrome di down attraverso azioni di comunicazione e sensibilizzazione. Infine, all’interno di un più ampio programma di corporate social responsibility a livello globale dal gruppo Howden, l'agenzia di sottoscrizione ha messo a disposizione di tutti i dipendenti due giornate all’anno, regolarmente retribuite, da dedicare ad attività di volontariato. 






© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti