Insurance Trade

Terzo settore, arriva la polizza di Aon

Si chiama Volontariato Sicura e mira ad assicurare le tante realtà che operano nel campo del non profit

Terzo settore, arriva la polizza di Aon hp_wide_img
Aon lancia per il settore non profit Volontariato Sicuro, una polizza contro infortuni e malattie, sottoscrivibile attraverso il portale dedicato www.volontariato.aon.it, connessi allo svolgimento delle attività di volontariato, comprensiva della responsabilità civile verso i terzi. La riforma del Terzo settore prevede per gli enti un’assicurazione obbligatoria da sottoscrivere nell’interesse dei volontari. 

Nella fattispecie rientrano tutti gli enti che nella propria ragione sociale includono le denominazioni Organizzazioni di Volontariato (OdV), Associazioni di Promozione Sociale (APS), o Ente del Terzo Settore (ETS). 
Aon offre inoltre la possibilità di tutelare anche i prestatori d'opera dell'ente del Terzo settore in ambito di Rct/o: "in attesa di un decreto attuativo - si legge in una nota di Non -, si è scelto di utilizzare un'interpretazione ampia della norma, assicurando i volontari occasionali e non, senza porre limiti d'età, equiparando l'attività dei volontari con quella dei prestatori d'opera in ambito di malattie professionali". 

Enrico Vanin, ad di Aon in Italia e di Aon Advisory and Solutions, ha spiegato che "essere al fianco di queste realtà che portano avanti delle attività a beneficio delle comunità, crediamo possa favorire un ulteriore incremento di nuovi volontari".
Infine, Aon fa sapere che con il gruppo Intesa Sanpaolo è stato stipulato un "accordo di segnalazione" per tutelare le società clienti oggetto della riforma del Terzo settore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti