Insurance Trade

Assiteca chiude l'esercizio con ricavi in crescita

Nonostante un contesto economico complesso, il broker guidato da Luciano Lucca consegue buoni risultati e conferma il dividendo

01/10/2020
Assiteca ha chiuso l'esercizio il 30 giugno scorso con ricavi lordi pari a 80,5 milioni di euro, contro i 70,7 milioni del 30 giugno 2019 e quindi con una crescita del 14%. Per una corretta lettura del confronto dei dati con l'esercizio precedente, si precisa in una nota del gruppo, è necessario considerare che nell'esercizio corrente è stata introdotta la rilevazione dei diritti d'uso, prevista dallo Ias/Ifrs 16, divenuto obbligatorio.

Tornando quindi ai dati, l'Ebitda di Assiteca è risultato pari a 15,1 milioni con un margine del 18,8% (11 milioni al 30 giugno 2019, +38% che diventa +5% al netto di 3,6 milioni derivanti dall’adozione dello Ias16). Il risultato netto è pari a euro 5,5 milioni, in crescita dell'1%, mentre la posizione finanziaria netta adjusted è pari a 25 milioni inclusivi di 11,3 milioni derivanti dall’adozione degli Ias/Ifrs16, al netto del quale, Assiteca registra un miglioramento di 9,7 milioni rispetto al precedente esercizio (23,3 milioni al netto dello Ias al 30 giugno 2019). 

"Nonostante un contesto economico complesso e senza precedenti, a causa della pandemia, Assiteca è riuscita a registrare una crescita significativa rispetto alle già positive performance degli ultimi anni e a confermare il dividendo", ha commentato nel comunicato Luciano Lucca, presidente della società. 
I principali effetti negativi sul bilancio sono dovuti a una minor crescita dei ricavi, in parte compensati da una riduzione dei costi.
Il cda ha deliberato quindi di proporre un dividendo pari a 0,07 euro per azione.

Il bilancio sarà sottoposto all’approvazione dell'assemblea degli azionisti, prevista per il 28 ottobre prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

assiteca,

Articoli correlati

I più visti