Insurance Trade

La concorrenza basata sui preventivi

10/04/2012
Nel nostro Paese la concorrenza sembra dover passare necessariamente attraverso la comparazione tra preventivi. Il dibattito rimane aperto, dopo discussioni e polemiche, sia per l'Rc auto sia per le polizze vita legate ai mutui. Per il confronto tra tariffe auto l'obbligo è stato sospeso dall'Isvap fino a luglio, in attesa di individuare un percorso sensato che tenga conto delle caratteristiche del sistema distributivo del nostro Paese e delle peculiarità delle reti agenziali monomandatarie. Anche per i mutui servono modalità e requisiti ben definiti attraverso i quali comprendere come dovranno essere presentati i preventivi. Stabilito che le banche non possono essere contemporaneamente intermediarie e beneficiarie delle polizze legate ai prestiti per l'acquisto della casa, oggi all'Isvap è affidato il compito di individuare come dovranno essere gestiti i due preventivi da confrontare e come al tempo stesso si potrà indirizzare il cliente verso la comparazione di una terza polizza da ricercare liberamente e in autonomia. Un compito delicato che, necessariamente, dovrà portare a ridurre l'attuale stato di confusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti