Insurance Trade

Generali ha tre miliardi di euro per lo shopping

Il ceo Donnet ha spiegato che il gruppo vuole crescere nei Paesi in cui è già presente

03/10/2019
Il gruppo Generali ha oltre tre miliardi di euro da investire in acquisizioni nelle assicurazioni e nell’asset management. È quanto ha affermato il ceo Philippe Donnet in un’intervista a Bloomberg. “Non credo nel consolidamento di grandi dimensioni per i rischi di gestione e quelli regolatori”, ha spiegato, aggiungendo: “penso che ci saranno aggregazioni nell'asset management e nelle assicurazioni in Europa, dato che le compagnie più piccole non riusciranno a fronteggiare a lungo i bassi tassi di interesse, e senza dubbio saremo proattivi in queste aggregazioni”. Donnet ha spiegato che “l’M&A è un ottimo acceleratore per la crescita solo se si tratta di operazioni di successo”, e si è detto convinto di trovare “le opportunità adatte a noi”.
Il Leone di Trieste, negli scorsi mesi, ha già iniziato a muoversi: a luglio sono state acquistate per 600 milioni di euro la seconda compagnia portoghese Seguradoras Unidas e la società di service AdvanceCare. “Dopo questa acquisizione – ha ribadito Donnet – abbiamo ancora almeno tre miliardi da investire nella crescita”, parlando di compagnie di medie dimensioni in Europa. “Vogliamo crescere in paesi dove siamo già presenti per diventare uno dei tre maggiori players”.
Nel corso della presentazione del piano industriale triennale, Donnet aveva annunciato di voler destinare complessivamente alle acquisizioni tra i tre e i quattro miliardi rispetto agli oltre 10 miliardi di liquidità generati dalla compagnia entro il 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti