Insurance Trade

Cattolica aderisce ai Principii per l'Investimento responsabile

Il protocollo delle Nazioni Unite impegna a incorporare nelle strategie d'investimento i criteri Esg

25/06/2019
Cattolica sottoscrive i Principii per l'Investimento responsabile (Pri) delle Nazioni Unite, impegnandosi così a incorporare i criteri Esg nelle proprie politiche d'investimento e di azionariato attivo. 
Oltre 2.000 organizzazioni in 50 Paesi hanno sottoscritto i principii e con questo orientamento Cattolica ribadisce l'impegno "a essere un player trasparente verso i propri stakeholder e membro responsabile della comunità di investitori istituzionali, in un'ottica di lungo periodo", si legge nella nota del gruppo rilasciata per annunciare la sottoscrizione. 

Del resto, come ha fatto notare Massimo di Tria, chief investment officer della compagnia di Verona, integrare i principii Esg nei meccanismi decisionali relativi agli investimenti costituisce "un ottimo strumento di risk management a supporto della sostenibilità di medio-lungo termine". Cattolica sottolinea in particolare un interesse crescente per gli impieghi nel settore ambientale, attraverso la partecipazione a fondi specializzati, immobiliari e fondi chiusi o attraverso la sottoscrizione di green bond o sustainability awareness bond.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti