Insurance Trade

Zurich, l’utile netto balza a 3,7 miliardi di dollari

Il group ceo Mario Greco ha sgombrato il campo da possibili fusioni cross border

07/02/2019
Il gruppo Zurich chiude il 2018 con un utile netto di 3,7 miliardi di dollari, in crescita del 24% su base annua. Nello stesso periodo l’utile operativo ha segnato un rialzo del 20%, attestandosi a quota 4,5 miliardi di dollari. Forte dei risultati raggiunti, il gruppo elvetico ha proposto un aumento del 6% del dividendo a 19 franchi svizzeri per azione. “Abbiamo continuato a rafforzare la redditività e a ridurre i costi, facendo crescere allo stesso tempo il nostro business, espandendo la nostra presenza a livello globale e allargando la nostra offerta di soluzioni innovative che possano incontrare i mutevoli bisogni dei clienti”, ha commentato in una nota il group ceo Mario Greco (nella foto).
Nel ramo danni, a fronte di una raccolta sostanzialmente stabile (+1%) a 33,5 miliardi di dollari, l’utile operativo sale del 35% e si attesta a 2,09 miliardi di dollari. Migliora anche il combined ratio che, dopo aver superato il 100% nell’anno degli uragani Harvey, Irma e Maria, nel 2018 si ferma al 97,8%. Positiva pure la performance del ramo vita, con l’utile operativo in aumento del 24% a 1,55 miliardi di dollari. 
“Ho molta fiducia nel raggiungimento degli obiettivi al 2019”, ha detto Greco nel presentare i risultati del gruppo. I risparmi, su un obiettivo di 1,5 miliardi di dollari, si sono attestati a 1,1 miliardi. Bene anche il dato relativo alle rimesse di cassa, aumentate a 7,5 miliardi di dollari nel biennio 2017-18: il gruppo, come spiega una nota, “prevede di superare il target di 9,5 miliardi di dollari”.
Interrogato sulla questione, il group ceo ha quindi sgombrato il campo da possibili fusioni transfrontaliere. “Siamo molto concentrati sulla nostra strategia e non c’è interesse per importanti operazioni di M&A cross border – ha detto Greco – perché non creano valore”. Il che, tuttavia, non esclude totalmente la prospettiva di nuove operazioni a livello di singoli Paesi. “Quando c’è un’opportunità la guardiamo, ma al prezzo giusto”, ha puntualizzato Greco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

zurich,
👥 Mario greco,

Articoli correlati

I più visti