Insurance Trade

Allianz non acquista il debito di Fonsai con Mediobanca

Non rientra nell'accordo per la cessione degli asset della Milano

Allianz non acquista il debito di Fonsai con Mediobanca hp_stnd_img
Allianz non si accollerà i 100 milioni di euro di debito verso Mediobanca, parte del totale di 350 milioni che UnipolSai ha ereditato dalla fusione con l'ex galassia Ligresti. Lo si apprende dalla relazione 2013 di Fondiaria Sai, dove si ricorda che tra le misure imposte dall'Antitrust, oltre alla cessione del portafoglio danni pari a 1,1 miliardi di premi, figurava anche la riduzione del debito verso Mediobanca per 350 milioni. Proprio 100 di questi milioni dovevano essere ceduti nell'ambito delle dismissioni degli asset assicurativi. UnipolSai è autorizzata, invece, a estinguere il debito rimanente (250 milioni) entro il 2015. 

Allianz quindi non aiuterà Bologna a ottemperare al diktat dell'Authority. Dal canto loro, UnipolSai e Ugf stanno analizzando misure alternative da mettere in atto entro la data prevista per il completo perfezionamento della cessione. 
L'accordo sottoscritto con Allianz Italia il 15 marzo, prevede una spesa da parte di quest'ultima di 440 milioni di euro, con cui assorbirà un portafoglio danni di circa 1,1 miliardi, 729 agenzie e 500 dipendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti