Insurance Trade

Euler Hermes presenta la polizza contro il furto d’identità

Con Identity One, la società del gruppo Allianz integra la propria offerta con la prima polizza contro le frodi commerciali

28/09/2018
La crescita dell’utilizzo di sistemi digitali per l’acquisto di prodotti ha parallelamente visto l’aumento delle frodi informatiche sulle transazioni, spesso realizzate attraverso il furto d’identità. Sul mercato italiano il settore maggiormente a rischio è il commercio al dettaglio, in particolare nell’alimentare, nell’abbigliamento e nell’elettronica; le aree maggiormente interessate al fenomeno sono la Lombardia il Veneto e la Campania. 

In tale contesto Euler Hermes ha deciso di affiancare alla sua specificità di assicurazione dei crediti un nuovo prodotto a supporto, finalizzato proprio ad assicurare contro i pagamenti illegittimi ottenuti tramite la sostituzione d’identità.
Identity One è una copertura di secondo livello e si affianca alla polizza tradizionale contro il rischio di insolvenza dei clienti per tutelare dal rischio di perdite derivanti da frode perpetrata da terzi che si sostituiscono all’identità di una controparte dell’azienda assicurata. La durata della copertura è in relazione alla polizza di primo livello ed è operativa sulla base di un valido affidamento concesso dall'assicuratore. Prevede un premio fisso forfettario da corrispondere in un'unica soluzione anticipata, in caso di sinistro i sottoscrittori possono contare su un servizio di assistenza diretta che li segue dalla scoperta della frode fino alla liquidazione dell’indennizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti