Insurance Trade

Reale Group, balzo dell’utile semestrale: 85 milioni di euro

Il dato è in crescita del 68%: merito dell'aumento della raccolta, dell’apporto di Uniqa e della cessione parziale delle quote di Sara

Reale Group, balzo dell’utile semestrale: 85 milioni di euro hp_wide_img
Reale Group cresce nel primo semestre 2018. Le performance finanziarie sono spinte dall’aumento della raccolta premi e dalla plusvalenza realizzata con la cessione parziale della partecipazione in Sara Assicurazioni (pari a 62,3 milioni di euro).
Nel dettaglio, il gruppo torinese ha registrato un utile netto di pertinenza pari a 85 milioni di euro, con una crescita del 68% rispetto allo stesso periodo del 2017. Una crescita in parte frenata dal costo affrontato dall’azienda per l’accantonamento del fondo di solidarietà a favore dei dipendenti, pari a 28,1 milioni netti: si tratta di un’iniziativa costituita nell’ambito del progetto di riorganizzazione di Reale Group conseguente all’acquisizione delle compagnie Uniqa. Il fondo prevede una serie di trattamenti economici aggiuntivi nei confronti di coloro che, maturando entro maggio 2025 i requisiti per il trattamento pensionistico, decidono di aderirvi.  
Tornando al dettaglio dei risultati, come già accennato la raccolta premi di gruppo è aumentata (+9,7%) raggiungendo i 2,29 miliardi di euro grazie all’ingresso delle compagnie Uniqa. Salgono sia i premi via (+12,7%), sia quelli danni (+8,3%). I dati della semestrale risentono positivamente anche dello sviluppo dell’attività della compagnia latinoamericana, Reale Chile Seguros. Il combined ratio operativo migliora, attestandosi al 98,8% (99,8% al 30/6/2017).
 Il patrimonio netto di pertinenza di Reale Group si conferma consistente a 2,54 miliardi, in leggera diminuzione rispetto al 2017 “a causa della riduzione delle plusvalenze latenti sugli investimenti finanziari, dovuta principalmente alla crescita dello spread sui titoli governativi italiani, non totalmente compensata dai positivi risultati economici conseguiti nel semestre”, spiega il gruppo in una nota. “Reale Group – spiega il direttore generale di Reale Mutua, Luca Filippone – chiude il primo semestre 2018 con esito molto positivo, anche grazie ai risultati dell’accresciuto dimensionamento sul mercato assicurativo, sia domestico sia internazionale, e di un’operazione di natura straordinaria. Operiamo in un contesto politico, economico e finanziario piuttosto difficile, caratterizzato, tra l’altro, da un’elevata volatilità degli indicatori finanziari, cui si aggiungono un mercato con concorrenti sempre più agguerriti, le sempre più impattanti novità normative e una forte innovazione in tutti i campi. Tutto ciò ci motiva ulteriormente a continuare a lavorare al meglio: siamo attrezzati ad affrontare le sfide presenti e future”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti