Insurance Trade

Allianz, nel secondo trimestre utile netto di gruppo a 1,76 miliardi di euro

Ancora forte il contributo dell'italia, dove la raccolta sale a 4,08 miliardi di euro

Allianz, nel secondo trimestre utile netto di gruppo a 1,76 miliardi di euro hp_stnd_img
Anche nel secondo trimestre del 2014 il gruppo Allianz ha confermato il trend positivo registrato nei primi tre mesi dell'anno, con una crescita dei ricavi e un forte contributo dell'Italia ai risultati consolidati: questi ultimi, in particolare, fanno registrare per il gruppo tedesco il record di 29,46 miliardi di euro (+10% dai 26,8 miliardi di euro del secondo trimestre 2013), il massimo risultato mai raggiunto dal gruppo in tutta la sua storia. L'utile operativo è ammontato a 2,77 miliardi di euro (+17,1%rispetto a 2,37 miliardi di euro nel secondo trimestre dell'esercizio precedente) e l'utile netto è stato pari a 1,76 miliardi di euro (+10,5% da 1,59 miliardi dell'analogo periodo 2013). Il gruppo ha confermato la previsione di utile operativo per l'intero esercizio 2014 a 10 miliardi di euro più/meno 0,5 miliardi di euro.  Nei rami danni i ricavi consolidati sono saliti a 10,85 miliardi di euro (10,75 miliardi nel 2Q 2013) e l'utile operativo 1,35 miliardi di euro (da 1,18 miliardi). Il combined ratio trimestrale è migliorato dell' 1,4% attestandosi a 94,6% rispetto a 96% del 2° trimestre 2013. Nei rami vita, i ricavi sono cresciuti a 16,96 miliardi di euro (+20,1% da 14,13 miliardi di euro nel secondo trimestre dell'esercizio precedente) e l'utile operativo è salito del 47%, attestandosi a 984 milioni di euro (da 669 milioni di euro).

Prendendo in considerazione l'intero primo semestre 2014, i ricavi hanno raggiunto il massimo storico, in crescita del 7,8%, attestandosi a 63,42 (58,82) miliardi di euro. L'utile operativo ha registrato un incremento del 6,4% a 5,49 (5,16) miliardi, mentre l'utile netto attribuibile agli azionisti è cresciuto del 3,0%, attestandosi a 3,40 (3,30) miliardi.

In Italia la raccolta sale dell'11,7%

Come accennato in precedenza, è stato molto positivo il contributo dell'Italia, secondo mercato per il gruppo tedesco. Nel secondo trimestre la raccolta totale è cresciuta a 4,08 miliardi di euro (+11,7%), portando la raccolta complessiva nel primo semestre dell'anno a 7,411 miliardi di euro (+10,2%). A questo risultato ha contribuito in modo particolare l'eccellente performance nel segmento vita, dove la raccolta ha raggiunto la quota di 3,06 miliardi (+17,1%) su base trimestrale, e di 5,43 miliardi su base semestrale (+15,3%).


Nella foto: l'ad di Allianz Italia, Klaus-Peter Roehler

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti