Insurance Trade

Nuova convenzione tra Sace e Bper per l'internazionalizzazione delle Pmi

Dei 100 milioni di finanziamenti previsti, 30 milioni per le imprese colpite dal sisma

02/07/2012
La partnership tra Banca popolare dell'Emilia Romagna (Bper) e Sace si potenzia con la stipula di un ulteriore accordo volto a sostenere, in un momento di crisi, lo sviluppo del business delle Pmi esportatrici. Si tratta di un finanziamento di 100 milioni di euro che le imprese potranno sfruttare per operazioni di export, esecuzione di lavori all'estero e progetti di internazionalizzazione.

Del plafond complessivo, 30 milioni di euro saranno destinati alle imprese danneggiate dal terremoto che ha recentemente colpito l'Emilia, per la ricostruzione degli impianti e il ripristino delle attività produttive, mentre i restanti 70 milioni andranno alle aziende clienti del gruppo Bper. Sempre a favore delle realtà produttive interessate dal sisma, la convenzione prevede che possano beneficiare dei tassi di interesse offerti dalla banca a condizioni particolarmente vantaggiose e della possibilità di pagare il premio applicato da Sace alla scadenza del finanziamento, anziché all'erogazione.

I finanziamenti, erogati dalla Banca popolare dell'Emilia Romagna attraverso i prodotti Fin Short Term e Fin Preshipment, avranno un importo minimo di 50.000 euro, una durata non superiore ai 18 mesi e saranno garantiti da Sace fino al 70%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti