Insurance Trade

Sace e Banco Popolare, 25 milioni di euro per l'internazionalizzazione delle Pmi

Il nuovo accordo porta a 225 milioni complessivi il plafond di finanziamenti messoi a disposizione con la partnership

23/04/2013
Grazie a un nuovo accordo siglato tra Sace e il gruppo Banco Popolare, sono stati messi a disposizione 25 milioni di euro a favore delle imprese italiane che hanno acquisito contratti all'estero, le quali potranno così beneficiare di finanziamenti a breve termine.
 
L'intesa, permetterà pertanto a tutte le aziende con fatturato complessivo fino a 250 milioni di euro realizzato per almeno il 10% all'estero, di potersi rivolgere uno degli oltre 1.900 sportelli del gruppo Banco Popolare per richiedere, nella fase di approntamento della produzione, finanziamenti a breve termine, destinati a finanziare esigenze di capitale circolante ed ogni altro costo direttamente imputabile all'esecuzione della commessa verso l'estero.

I finanziamenti potranno avere una durata compresa tra i 6 e i 15 mesi, un importo minimo di 100 mila euro e un massimo di 2,5 milioni e saranno garantiti da Sace fino al 70%. Questo accordo porta complessivamente a 225 milioni di euro il plafond di finanziamenti per attività di internazionalizzazione messi a disposizione delle imprese italiane attraverso la partnership tra Sace e il gruppo bancario, collaborazione avviata già dal 2005, e che rappresenta un valido strumento di sostegno all'accesso al credito delle imprese e consente di coniugare la capillare presenza sul territorio del gruppo bancario con l'esperienza e la capacità di assunzione dei rischi di Sace", si legge in una nota congiunta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti