Insurance Trade

Euler Hermes, utile netto a 85 milioni di euro nel primo trimestre 2013

Americhe e Asia tengono alte le performance le gruppo, nonostante il rallentamento dell'Europa

Euler Hermes, utile netto a 85 milioni di euro nel primo trimestre 2013 hp_stnd_img
E' iniziato in maniera positiva il 2013 di Euler Hermes. I risultati relativi al primo trimestre di quest'anno, infatti, hanno fatto registrare un volume d'affari in crescita del 5% rispetto allo stesso periodo del 2012, raggiungendo i 619,3 milioni di euro, con un risultato operativo che aumenta del 19,4% e che si attesta a 127,3 milioni. Buona è anche la performance relativa all'utile netto, che balza in su del 27,5%, arrivando a poco più di 85 milioni di euro.

Le Americhe e l'Asia sono i principali driver della crescita del gruppo - ha spiegato Wilfried Verstraete, presidente del board di Euler Hermes - che ci hanno permesso di realizzare un altro aumento del 5% nel nostro volume d'affari in questo primo trimestre. Sul fronte sinistri - prosegue - grazie a una sottoscrizione dei rischi disciplinata, l'attività sembra in via di stabilizzazione. Nonostante il rallentamento di lunga durata in Europa - conclude Verstraete - Euler Hermes sta mantenendo il suo trend di crescita e redditività".

Per quanto riguarda il prosieguo dell'anno, Euler Hermes prevede che la domanda di copertura assicurativa del credito rimarrà forte, soprattutto nei mercati emergenti (Brasile, Cina, Medio Oriente, Russia, Stati Uniti e Turchia), il che dovrebbe consentire al gruppo di registrare nel 2013 una crescita del volume d'affari dal 3% al 5%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti