Insurance Trade

Qbe aprirà una filiale nei Paesi Bassi

Sono in corso assunzioni per ricoprire una serie di ruoli chiave nei dipartimenti sottoscrizione, gestione sinistri e amministrativo-finanziario. L’obiettivo è partire nel gennaio 2023

Qbe aprirà una filiale nei Paesi Bassi hp_wide_img
Qbe ha annunciato l’intenzione di aprire una filiale nei Paesi Bassi nell'ambito dei suoi piani di espansione in Europa. La costituzione della filiale e la supervisione alla creazione del team locale sono state affidate a Sebastiaan Lambalk, strategy executive di Qbe Europe.

Sono in corso assunzioni per ricoprire una serie di ruoli chiave per la filiale olandese, nei dipartimenti: sottoscrizione, gestione sinistri e amministrativo-finanziario, con l’obiettivo di avviare l'attività a partire da gennaio 2023, previa approvazione delle autorità competenti.

Lavorando esclusivamente attraverso gli intermediari, Qbe intende inizialmente offrire coperture di responsabilità civile, financial lines e danni per le aziende di medie e grandi dimensioni.
Inoltre, la filiale olandese avrà un'offerta multinazionale che fornisce una copertura flessibile e conforme alle normative locali in più di 180 Paesi.

Più nello specifico, Qbe sta reclutando per ricoprire i seguenti ruoli: responsabile underwriting, operations manager, claims manager, market manager, responsabili assunzioni nei rami property/liability/financial lines/construction e vari altri ruoli underwriting.
 
“Abbiamo costruito costantemente – spiega Cécile Fresneau, managing director –  Insurance di Qbe – la nostra offerta in Europa continentale, fornendo un'alternativa credibile ai mercati. Abbiamo la solidità finanziaria di una multinazionale, pur mantenendo una grande agilità operativa. Questo ci permette di offrire un approccio flessibile e nuove soluzioni al mercato e ciò è alla base del nostro successo in Europa. Vediamo un grande potenziale nel mercato assicurativo olandese e siamo entusiasti di iniziare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti